Umberto Bignardi



Biografia

Vita artistica e tappe fondamentali


1935

Umberto Bignardi nasce a Bologna

1954

Nel 1954 si iscrive al corso di scenografia all'Accademia di Belle Arti della sua citta' e l'anno seguente si trasferisce a Roma dove prosegue gli studi con Toti Scialoja.

1956

...
Umberto Bignardi Roma 1956

1959

Alla fine degli anni '50 si dedica completamente alla pittura e nel 1959 espone per la prima volta nella mostra collettiva "Giovane pittura a Roma" alla galleria La Tartaruga di Plinio De Martiis.

1960 - 1961

...
Durante tutto il 1960 lavora ad un ciclo di tecniche miste su carta espone alle mostre collettive a Stuttgart e alla galleria la tartaruga e nel 1961, sempre alla galleria La Tartaruga tiene la sua prima mostra personale.

1962

Nel corso del 1962 realizza una serie di grandi collages su tela in cui compone, tra zone dipinte, immagini fotografiche scelte dalla pubblicita' americana. Questi lavori sono poi esposti, nel marzo del 1963, in una mostra personale alla nuova sede della Tartaruga in Piazza del Popolo.

1963

Espone alla collettiva "13 pittori a Roma" alla galleria la tartaruga

1964

Nel 1964 allestisce una mostra personale alla galleria De' Foscherari di Bologna, espone nella mostra collettiva "Arte nuova" al Lunds Konstall in Svezia, e alla mostra collettiva "Angeli, Bignardi, Festa, Fioroni, Kounellis, Lombardo, Mambor, Tacchi" alla Galleria La Tartaruga di Roma.

1964

...
Espone al Museo Nazionale delle Arti di Roma dove vince un premio per le tele "Sole" e "le fasi di Marte" e alla mostra collettiva "Arte nuova" al Lunds Konstall in Svezia

1965

Partecipa alla collettiva "V rassegna delle arti figurative" al palazzo delle esposizioni di Roma e inizia ad interessarsi alla trasposizione grafico pittorica delle cronofotografie di E. Muybridge e dei fotofinish.

1966

Nel 1966 realizza una mostra personale alla galleria L'Attico di Roma ed espone le sue opere alla XXXVII Biennale di Venezia e alla collettiva "Lavori in corso", Teatro la Fenice a Venezia. In quell'anno si avvicina al cinema indipendente tramite l'amicizia con Alfredo Leonardi ed inizia la collaborazione con alcuni esponenti del teatro-immagine

1966

...
Prismobile - galleria L'Attico di Roma

1967

Espone alla casa della cultura di Livorno dove vince il premio Modigliani con Pascali e Masellinel, nello stesso anno crea il Rotor, uno schermo cilindrico ruotante, concepito come un tutt'uno con la proiezione del film Motion/Vision, sul quale si alternano superfici riflettenti e assorbenti. il Rotor verra' poi esposto in due mostre collettive: "Fuoco, Immagine, Acqua, Terra" alla galleria l'Attico di Roma in giugno e "Arte Povera, Im-Spazio" alla galleria La Bertesca di Genova a settembre

1967

...
Catalogo Fuoco, Immagine, Acqua, Terra

1967

...
Rotor - schizzi del progetto

1967

Nel 1967 progetta l'impianto scenico e cura la regia dei filmati per lo spettacolo teatrale "Illuminazione", regia teatrale di Mario Ricci, e realizza due mostre personali, una alla galleria Modern Art Agency di Napoli, l'altra alla Galleria del Deposito a Genova.

1967

...
spettacolo teatrale "Illuminazione"- schizzi del progetto impianto scenico

1968

Nel 1968 espone allo Stadlisches Museum di Wiesbaden e al Kunsthaus Hamburg. Sempre nel 1968 realizza le scenografie e i costumi per "Histoire du Soldat" che va in scena alla Haus der Kunst di Monaco di Baviera con la regia di Florian Furtwangler e partecipa alla VI biennale romana al palazzo delle esposizioni

1969

Nel 1969 intraprende una lunga collaborazione con l'industria elettronica d'avanguardia prima con Olivetti, poi con IBM, sviluppando progetti di innovativi sistemi multimmagine e multimedia. L'opera piu' nota di quel periodo e' l'installazione audiovisiva "Implicor",

1970 Intervista

Umberto Bignardi - Intervista rai 1970

1971-74

"Implicor", un grande ambiente con schermi specchi esposta nel 1971 al' I.C.S.I.D.(International Council of Societas of Industrial Design) per la sua convention mondiale a Ibiza per l'esposizione "Italy, the New Domestic Landscape", nel 1972 al MoMA di New York e nel 1973 espone alla Triennale di Milano.Nel 1974 espone al Design Zentrum di Berlino e a Bologna.

1971

Implicor - Installazione

1974

Nel 1974 e' al Design Zentrum di Berlino con il programma "Die Stadt, Bild und Wirkung".

1994

espone in una mostra antologica al Museo Laboratorio d'Arte Contemporanea della Universita' "La Sapienza" di Roma dove, oltre ad opere storiche, presenta una serie di nuove tavole su carta eseguite nei primi anni '90 influenzate dalla sua esperienza con Olivetti ed IBM; in contemporanea tiene una mostra personale alla galleria Il Segno di Roma.

1995

partecipa all'esposizione "La sindrome di Leonardo, Arte Design in Italia 1940/1975" alla palazzina di caccia di Stupinigi, Torino e tiene la performance "Transepocale" alla galleria Neon di Bologna con video espanso, tecniche miste su carta e musica dal vivo

1995

...
"Transepocale" alla galleria Neon di Bologna con video espanso

1995 - 1999

Nel 1995 insegna alla Accademia di belle arti di Milano Brera. Dal 1996 al 1999 alla Accademia Acme di Milano. Nel 1998 alla Accademia di Belle Arti di Roma. Nel 1999 espone nella mostra collettiva "L'arte pop in Italia, pittura, design, grafica negli anni '60" alla galleria Niccoli di Parma.

2000

progetto multimediale "Ritorno alla citta'" in collaborazione con Alvin Curran e il Link di Bologna per il festival Netmage. L'evento/ performance/concerto si svolge in contemporanea presso il Link e il Teatro anatomico dell'Archiginnasio di Bologna dove alcuni giovani musicisti (tra i quali la figlia Olivia Bignardi) suonano collegati da un ponte radio

2000

...
Bologna - festival Netmage

Nanni Angeli photographer ©

2000 - 2007

Nel 2000 espone nella mostra collettiva "Mitici '60, aspetti della ricerca" al Complesso Monumentale del San Giovanni, Catanzaro. Nel 2005 espone in una personale alla galleria Arte e Arte di Bologna.Nel 2006 espone a Roma presso la Fondazione de Candia. Nel 2007 partecipa alla esposizione "Pop Art Italia,1958-1968" alla Galleria Civica di Modena.

2008 - 2010

Nel 2008 espone al Centro per l'Arte Diego Martelli, Castello Pasquini di Castiglioncello in: "Il cinema dei pittori, le arti e il cinema italiano 1940-1980". Nel 2010 espone "Ultramegadrops" nell'ambito di Mal d'Archive un progetto di Careof DOCVA di Milano in collaborazione con documents d'artistes, Galerie de la Friche, Marseille

2012

...
Lo sguardo espanso
Cinema d'artista italiano in mostra 1912-2012
Catanzaro 30 09 2012 - 03 03 2013

2013

...
"Archivio ineluttabile"

2013 - 2014

Nel 2013 la Camera Verde di Roma edita una cartella di lavori i cui disegni originali vengono esposti nella mostra "Archivio ineluttabile" dello stesso anno mentre nel 2014 "Les editions de La Camera Verde" presenta la cartella alla Galerie Laure Rayonette di Parigi.

2015 - 2016

Nel 2015 espone alla Tate Modern di Londra l'opera "Motion Vision" 1966/67, che verra' poi ripresentata anche nel maggio 2016 al Teatro di Palazzo Grassi a Venezia in occasione della mostra "IMAGINA, l'arte italiana 1960-69" alla collezione Guggenheim di Venezia.

2016

...
mostra retrospettive "Roma Pop City anni '60

2016

Nel 2016 espone nelle importanti mostre retrospettive "Roma Pop City anni'60", museo MACRO di Roma e "ITALIA POP", Fondazione Magnani Rocca, Parma. Sempre nel 2016 realizza la sua personale "Umberto Bignardi: una stagione Pop 1959-1968", presso la Galleria Bianconi di Milano

2018

...
Camera (Torino) - mostra "Camera Pop"

2018 - 2020

Nel 2018 espone a Camera, Torino, nella mostra "Camera Pop" .Nel 2020 realizza la personale "Umberto Bignardi sperimentazioni visuali a Roma 1964-1967", Galleria Bianconi Milano.

2020

...
"sperimentazioni visuali a Roma" 1964-1967 Galleria Bianconi Milano

2021 - 2022

Nel 2021 espone a Vicenza nella mostra "Futuro, arte e societa' dagli anni sessanta a domani" presso Gallerie d'Italia.Nel 2022 il Fantavisore viene esposto alla Galleria d'Arte Moderna di Roma nella mostra "Il video rende felici".

2022

...
Fantavisore - Galleria d'Arte Moderna di Roma

2022

Umberto Bignardi muore a Milano il 22 gennaio

Eventi


12 aprile 2022

...
Galleria d'Arte Moderna
Palazzo Esposizioni Roma Visita

12 maggio 2023

...
Sala delle Adunanze Istituto Lombardo
Milano

9 novembre 2023
10 febbraio 2024

...
Galleria Valentina Bonomo
Roma
©Christian Rizzo photographer © Visita

24-26 novembre 2023

...
Arte in Nuvola
Miglor Artista premio sezione Discovery
Galleria Valentina Bonomo Roma

Gallery

Opere pittoriche, grafiche, multimediali e fotografiche


Copyright

Diritti sulle opere pittoriche, grafiche, multimediali e fotografiche


COPYRIGHT

Per la riproduzione delle opere di Umberto Bignardi e' necessario inviare con opportuno anticipo la Richiesta di Autorizzazione all'Uso alla SIAE, indicando il tipo di utilizzo delle immagini.
Ogni richiesta di utilizzo di immagini di opere di Umberto Bignardi deve essere accordata dalle eredi legittime e indirizzata alla SIAE - Sez.OLAF. Sono altresi' tutelati dalla stesse normative di legge tutti i contenuti, le fotografie, i video e immagini presenti in questo sito, la cui riproduzione e' vietata senza consenso esplicito da parte delle eredi.
I crediti di ciascuna immagine pubblicata dovranno necessariamente comprendere, oltre alle informazioni sull'Opera, l'indicazione del copyright nella seguente forma:
© Umberto Bignardi

Senza titolo 1959


1966
galleria l'Attico di Roma

Archivio

Archivio delle opere pittoriche, grafiche, multimediali e fotografiche


Tea and shoes 1962


Roma 1960

ARCHIVIO

L' Associazione Culturale Archivio Umberto Bignardi e' curata e promossa da Silvia Angelotti, Olivia e Alice Bignardi quali legittime eredi e titolari esclusive di tutti i diritti d'autore spettanti all'artista e ha sede a Milano.
L'attivita' dell'Archivio e' finalizzata alla catalogazione, conservazione e valorizzazione delle opere anche a supporto delle iniziative culturali ed espositive riguardanti l'artista e il contestuale periodo storico in cui esso ha operato.
L' Associazione Culturale Archivio Umberto Bignardi provvede alla autenticazione delle opere di Umberto Bignardi.
Comitato scientifico: Laura Cherubini, Bruno di Marino, Lorenzo Madaro, Jennifer Malvezzi.
Per contatti scrivere a postmaster@umbertobignardi.it
oppure oliviabignardi@libero.it